Il 2018 secondo i Domineers

Il 2018 secondo i Domineers

Un altro anno di lavoro si conclude, scandito otto ore dopo otto, giorno dopo giorno, mentre proviamo ad avvicinare sempre più le persone a ciò di cui hanno bisogno, creiamo reti, accendiamo desideri. Non è forse questo lo spirito delle feste?

Oggi vogliamo farvi i nostri auguri raccontandovi una parte di ciò che succede qua dentro, quella più carica di sogni e aspettative: sfera di cristallo alla mano vi sveliamo come sarà l'anno che verrà secondo noi Domineers, sia dal punto di vista del tempo libero sia nella sfera lavorativa. Ecco i nostri consigli:

Hai trascorso 8.760 ore della tua vita guardando serie TV

Qua in Domino lo sapete siamo series addicted. Davanti alla macchinetta del caffè c'è sempre una discussione sull'ultima serie del momento, qualcuno che si tappa le orecchie per non incorrere in spoiler e altri a cui brilla sul petto la spilla del perfetto binge-watcher. Queste vacanze di Natale Mariangela vi consiglia di mettervi in pari con Black Mirror, la serie che analizza in modo distopico le ultime tendenze tecnologiche e il loro riflesso sulla società, facendo proiezioni sul mondo che ci aspetta da vivere negli anni a venire. Il 29 dicembre riparte la quarta stagione, per cui fatevi trovare preparati vedendo le prime 3 disponibili su Netflix.

Con un abbonamento prova gratuito su Timvision potete invece vedere in anteprima The Handsmaid Tale: la raccomanda Andrea Bosso, e vi potete fidare. Già vincitrice dell'Emmy per migliore serie drama dell'anno, è candidata anche ai Golden Globe per lo stesso titolo. Ancora qualche mese e non si parlerà d'altro delle "ancelle" che nella società totalitaria USA (anche qui siamo proiettati qualche anno più avanti rispetto ai nostri giorni) vedono il genere femminile sottomesso e oppresso. 

1493314012_The-Handmaid-Tale

 

Per Pietro, Valentina e Andrea Navone invece non ci sono dubbi: se il 2016 e il 2017 sono stati gli anni di Stranger Things un motivo c'è. Dopo due serie che ci parlano di futuro è bello tornare indietro agli anni '80 e riscoprirci nerd con Dungeons and Dragons, cabinati e la musica dei Clash. Tra complotti governativi e avventure degne dei Goonies siamo sicuri che non ve ne pentirete: ed ecco lo scoop, sarà un anno di attesa, ma alla fine verrete ricompensati con la terza stagione. Conclude Marco Bonel che si accoda al consiglio di molti per vedere Better Call Saul, prequel della serie cult Breaking Bad, protagonista di questo articolo che vi segnaliamo sulla situazione economica odierna.

Il gadget giusto per tutto l'anno


Siete in ritardo con i regali di Natale? Vi salviamo da un 2018 di
delusioni con i nostri pacchetti sotto l'albero! Ecco la wishlist completa, e qualche focus in particolare.

Siamo onesti: Harry Potter non vi verrà mai a noia. Oppure c'è sempre una nuova generazione a cui farlo scoprire. Ecco perchè il gadget giusto secondo Francesco è il pop-up book dedicato al giovane maghetto: esplorate il castello di Hogwarts e rivivete le sue avventure con questo splendido lavoro interattivo.

E se il vostro target è più serioso? Per il nuovo anno Fabrizio vi consiglia di aggiungere un tocco di classe, con la penna modulare di Uncrate. Passa da stilografica a getto di inchiostro in un attimo, e col suo nero opaco si sposa con tutto. 

inventery-pocket-fp-37

 

Qua in agenzia, lo sapete, ci piace grigliare. Chi ci ha seguito sui social conosce i nostri barbecue in compagnia, per cui (per chi scrive) il regalo migliore per il 2018 è un barbecue senza fumo, per non rinunciare neanche con balconi ristretti al piacere di una bistecca sulla brace (da scaldare rigorosamente su ciminiera da accensione dedicata).

Simona non chiede molto per questo Natale, solo un Virtual Assistant che si prenda cura di lei tutto l'anno: ve l'abbiamo già detto che è questa la tendenza da cogliere al volo in ambito digital?

Sappiamo che l'80% dei clienti userà i chatbot per interagire con le aziende entro il 2020, e che solo il 36% dei brand li usa già. Il 2018 sarà l'anno del grande balzo, ed è bene farsi trovare preparati sugli Intelligent Assistant. Insieme a Watson di IBM noi abbiamo studiato una soluzione per aiutare i ragazzi vittima di bullismo a interfacciarsi con qualcuno in grado di ascoltarli e consigliarli. Ne abbiamo parlato qui: Bruno, l'Intelligent Assistant di Domino.

 

23826044_10155133310841762_3222280957401512981_o

 

Prendersi cura delle persone, la vera sfida

Curare le relazioni, lo sapete, non è solo un'operazione da fare a Natale con gli auguri e i brindisi. È un'attitudine da avere tutto l'anno, fatta di ascolto, condivisione, empatia. Per le aziende è la stessa identica cosa. Qua in agenzia abbiamo abbandonato il concetto di target in luogo delle personas. È un approccio diverso che apre nuove possibilità di business e si concentra sui bisogni degli individui, sul dare loro ascolto e fornire le giuste risposte (Danila per esempio chiede: avete visto Inside Out? Il capolavoro Pixar spiega alla perfezione di cosa è fatta l'empatia. Recuperatelo assolutamente per queste feste!).

Per realizzare una customer experience di questo tipo è possibile appoggiarsi a strumenti completi per la gestione dei flussi degli utenti. In vista del 2018 noi abbiamo deciso di lavorare in partnership con Adobe Marketing Cloud, per offrire esperienze sempre più personali e di rilievo.

 

Adobe_Marketing_Cloud-1.png

 

 

Nuovo anno, nuova musica.


Ci piacerebbe raccontarvi i suggerimenti di
ogni persona all'interno dell'ufficio, ma per motivi di spazio non è chiaramente possibile: abbiamo deciso di ovviare al problema lasciandovi una playlist per iniziare il nuovo anno con la musica giusta. Nonostante i fiocchi di neve, il cenone e il vischio è lecito mettere in pausa per un attimo Mariah Carey e Michael Bublè, e lasciarsi andare al ritmo della Domineers Selection 2018!

 

Troppe emozioni? Non è un problema: si tratta solo di incanalarle nel modo giusto! Noi ci abbiamo provato con uno strumento tutto nuovo, che se volete farà parte del vostro 2018: il preventivo emozionale.

 

Indossa qualcosa di rosso e... distinguiti tra la folla


Il problema a cui volevamo rispondere è: come distinguersi nel momento cruciale del preventivo? Come fare in modo che la propria proposta tra quelle degli avversari risulti la vincente? Troppo spesso il prezzo è il solo parametro preso in considerazione dal cliente al momento dell'acquisto. Passano in secondo piano così tutte quelle caratteristiche del prodotto che possono veramente fare la differenza, e motivare una spesa maggiore in cambio di qualità e servizi di eccellenza.

Il tool Preventivo emozionale sfrutta le dinamiche del digitale mettendo in relazione venditore e cliente per presentare un'offerta in grado di agire sui sentimenti degli utenti. Inserito in una customer experience ottimizzata è lo strumento ideale per coordinare le fasi di consideration, decision e post-sale. Se pensi che possa essere ciò che serve alla tua attività prenota un appuntamento gratuito con un nostro esperto.

 

Che la festa abbia inizio!


I migliori auguri da parte di tutti noi di Domino per delle buone festività e un 2018 da ricordare (anche dalla nostra mascotte, l'avete vista brillare sui social?) 

tanti_auguri_achille

 

Prosegui la discussione su
Parliamone insieme davanti un caffè o su Skype: richiedi una consulenza  gratuita Perché no?
Conosciamoci meglio.  Vuoi conoscere le nostre ultime esperienze, le nostre idee per la tua azienda  o semplicemente il vincitore del torneo aziendale di ping-pong?  Prendi un caffè con noi