La shopping experience è social, questa volta sul serio

La shopping experience è social, questa volta sul serio

Ammettiamolo, è un po' di anni che ci giriamo attorno: portare l'esperienza di shopping completamente nei social. Ed è un po' di anni che ci si avvicina alla meta, senza finalizzare del tutto. Che il lockdown, abbia dato lo sprint finale alla social shopping experience?

Un po' di scenario: come arriviamo alla Social Shopping Experience

 

La pandemia Covid-19 ha decisamente modificato le abitudini dei consumatori. Il lockdown ha portato una importante crescita nello sviluppo digitale, con gli italiani che hanno spostato in modo importante le loro abitudini non solo lavorative (vedi smart working) ma anche di gestione del tempo libero e degli acquisti. 

A

Il risultato? Una aumento esponenziale del tempo passato sulle app (in particolari quelle social) e sempre un maggior interesse per lo shopping online, con la crescita del 99% dell'eGrocery e almeno un 32% di famiglie italiane che dichiarano di aver acquistato su ecommerce prodotti non alimentari. 

B

In questo scenario i giganti del Web, Facebook, Instagram e Youtube per citarne alcuni, hanno un ruolo da protagonisti conquistando il 60% del tempo speso in App.

C

Tempo speso che spesso porta proprio ad un acquisto, più veloce e immediato, con un funnel sempre più corto, che passa dal prodotto e non dal brand, vedi Amazon. 

D

E' l'ora del Social Commerce

I dati parlano chiari, l'e-commerce nei due anni di pandemia non solo non si è fermato ma è cresciuto in modo vertiginoso e questa crescita ha travolto anche il mondo dei social. Se prima, infatti, avere la possibilità di visualizzare (e solo in pochi casi finalizzare l'acquisto) un prodotto nelle vetrine social era una pratica "innovativa" di alcuni brand lungimiranti, oggi diventa qualcosa di concreto e sempre più vicino alle esigenze dei clienti.

E

Il 53% degli utenti (dato ricerca hootsuite - we are social 2021) tra i 16 ei 24 anni dichiara di usare i social e non i motori di ricerca per farsi un'idea di un'azienda, un comportamento che ha tutte le carte in regola per estendersi anche alle altre fasce di età e che porta di fatto a spostare una buona parte della buyer journey (o forse l'intera?) sui social network

Il ruolo di Facebook e Shops

L'introduzione di Marketplace e di strumenti che spingono all'acquisto ha sempre più portato Facebook sulla strada dell'integrazione del "social commerce", un'intuizione vincente come dimostrano i  dati:

  • gli utenti su Facebook spendono online 1,5 volte di più rispetto ad altri clienti eCOMMERCE
  • aumento del 51% della probabilità che un cliente acquisti dopo aver cliccato sul pulsante "mi piace"
  • aumento del 28% della probabilità che un cliente a cui "piace" un marchio compri di nuovo

Da queste premesse era impossibile non ipotizzare un'accelerazione di Shops, una vetrina collegata ad una Pagina ufficiale o ai profili Instagram di negozi e brand, dalla quale sarà possibile mettere  vendita prodotti di ogni genere, che oggi ha già più di 300 milioni di visitatori mensili e più di 1,2 milioni di Shops attivi mensilmente. Il piano di Zuckerberg è rendere ancora più agevole per gli utenti scoprire e acquistare i prodotti, si partirà da alcuni paesei selezionati, dove le imprese potranno mostrare il loro Shop su WhatsApp. Negli Stati Uniti, invece, sarà già possibile di portare i prodotti di Shops su Marketplace.

12

Tutto questo viaggia di pari passo con lo sviluppo tecnologico, avere disponibili strumenti di realtà aumentata che possano rendere sempre più "meta" (ci concedete il riferimento?) l'esperienza di acquisto diventarà una delle componenti di valore per i brand che si faranno trovare più pronti. 

16

E gli altri social stanno a guardare?

Ovviamente no: Tik tok, Snapchat e Pinterest (che pur aveva adocchiato il trend per primo...) hanno annunciato partnership con Shopify, mentre Google punta tutto con l’integrazione di youtube con i sistemi di e-commerce di casa. ​

 Un'esperienza di social shopping online può migliorare la customer experience della tua azienda? Parliamone. 

 

Prosegui la discussione su
Conosciamoci meglio.  Vuoi conoscere le nostre ultime esperienze, le nostre idee per la tua azienda  o semplicemente il vincitore del torneo aziendale di ping-pong?  Prendi un caffè con noi