Verso la fine di Universal Analytics: come prepararci per la transizione a Google Analytics 4

Verso la fine di Universal Analytics: come prepararci per la transizione a Google Analytics 4

È ufficiale: a partire dal 1 luglio 2023 Google Universal Analytics smetterà di raccogliere ed elaborare nuovi dati, e dal 1 ottobre 2023 seguirà lo stesso destino anche la sua versione a pagamento. Per continuare con i progetti di digital analytics dovremo passare a Google Analytics 4. 

Ma, anche se manca ancora più di un anno, è meglio cominciare a prepararci alla transizione già adesso. 

I vantaggi di Google Analytics 4 per il tuo business
Universal Analytics è stato creato per una generazione di misurazioni online ancorate al Web desktop, sessioni indipendenti e dati più facilmente osservabili dai cookie. Ma questa metodologia di misurazione sta diventando obsoleta. 

Ecco perché Google ha creato Analytics 4: 

  • Un’interfaccia completamente rinnovata, costruita per rispondere ai comportamenti di navigazione di oggi (multi scheda e multi device) e ottenere una visione completa del ciclo di vita dei tuoi utenti
  • Una versione più orientata alla privacy, integrata con tutte le principali property di Google e con una home page personalizzabile (tipo dashboard)
  • Un modello di dati che non si basa esclusivamente sui cookie, ma sugli Eventi, per poter operare su più piattaforme
  • Un sistema di apprendimento automatico per ottenere informazioni predittive sul comportamento degli utenti e sulle conversioni, creare nuovi segmenti di pubblico di utenti e far emergere automaticamente informazioni critiche o significative

Una serie di ottimizzazioni che rendono GA4 una soluzione a prova di futuro. 

Come gestire il cambiamento da Google Universal Analytics a GA4? 
Le differenze e le ottimizzazioni di GA4 rispetto a Universal Analytics rendono impossibile un passaggio veloce all’ultimo momento: funzionamento tecnico e registrazione dei dati avverranno in modo diverso. 

Per questo, consigliamo di iniziare a lavorare per tempo alla transizione. Come? 
Il nostro consiglio è di cominciare impostando una property Ga4, parallela a quella attualmente in uso di Universal Analytics, già entro fine giugno 2022. 

In questo modo avremo un anno di storico GA4 prima della transizione, e il passaggio sarà decisamente più agevole. 

Ma come gestire le due property? 
Consigliamo di continuare ad usare il tracciamento attuale (Google Universal Analytics) per l’analisi dei dati del sito e delle campagne per tutto il 2022 e per il 1° quadrimestre 2023, e in questa prima fase utilizzare GA4 solo per raccogliere dati e valutare le discrepanze numeriche con l’attuale struttura. 

 Perché non replicare semplicemente su Ga4 la struttura attuale? 
Perché non potresti sfruttare al massimo le possibilità offerte dal nuovo sistema. 

Questo cambiamento è l’occasione giusta per un assestment su quali sono gli eventi rilevanti che vogliamo tracciare, e per ipotizzare una tagging strategy su misura per il nuovo strumento. 

Per sapere di più sulle differenze tra Universal Analytics e Google Analytics 4 leggi l’articolo!

Se ti serve un supporto per preparare la transizione a GA4, contattaci: siamo qui per aiutarti. 

Prosegui la discussione su
Conosciamoci meglio.  Vuoi conoscere le nostre ultime esperienze, le nostre idee per la tua azienda  o semplicemente il vincitore del torneo aziendale di ping-pong?  Prendi un caffè con noi