La to do list per una campagna di Natale efficace

La to do list per una campagna di Natale efficace

Il Natale è sinonimo di liste: la lista della spesa, la lista dei regali, e per chi lavora in un'azienda anche la lista delle attività promozionali e di comunicazione (ve ne avevamo parlato già qui) da organizzare per far sì che i propri prodotti raggiungano più case possibili, così da apparire magicamente sotto l'albero tra un cenone e un pranzo in famiglia.

Ma cosa si può fare per incentivare le vendite sfruttando la scia di bontà lasciata dal Natale? Ecco la nostra "to do list" per una campagna di Natale efficace:

Vestiti per la festa

Realizzare un design natalizio per il sito e per i canali social aiuterà a creare la giusta atmosfera e ad invogliare agli acquisti (anche l’occhio vuole la sua parte, no?). Attenzione però a non strafare, è fondamentale restare in linea con il proprio brand, essere distintivi e sempre riconoscibili, bastano pochi dettagli a fare la differenza.

Quando abbiamo realizzato il nuovo portale Fiat l'obiettivo era quello di creare un sito a misura di cliente, una sorta di guida all’acquisto e all’utilizzo dei servizi, che consentisse all'utente di avere un'idea delle principali caratteristiche e funzionalità di un auto "in 5 secondi". Per questo per la comunicazione natalizia è stato ripreso lo stesso concept: un invito a scoprire cosa rende unica l'atmosfera festiva in soli 5 secondi.
In questo caso il restyling del sito per il Natale è emozionale, ma perfettamente il linea con lo spirito del portale e del brand.
 
fiat_campagna_natale.png
 
campagna_natale_fiat_domino.png
 

Sul fronte moda, Burberry, in collaborazione con Harrods, ha dato vita ad suggestivo storytelling unendo il fascino di una storia natalizia all'elemento, sempre vincente, della "personalizzazione": un carillon antico crea una melodia in base alle proprie iniziali ed ecco che nasce un video dalla colonna su misura per ogni cliente. Ovviamente quelle stesse iniziali potranno rendere unico ogni capo del brand... ed ecco che si ritorna sul prodotto, ma in modo assolutamente magico, no?

burburry_campagna_natale_2016.png
 
burberry_campagna_natale_2016.png

 

Risolvi i problemi dei clienti, preparagli i regali

Per molti pensare ai regali di Natale è fonte di stress, così creare un piano di comunicazione con offerte e pacchetti ad hoc rende ai consumatori la vita più leggera. Ma quali sono gli strumenti giusti? Ad esempio dei blog post in cui raccogliere una guida con idee regalo per ogni membro della famiglia (sapientemente ottimizzati con i SEO strategist), oppure pacchetti speciali, wishlist da condividere con amici e parenti, così da fornirgli un "aiutino" per la ricerca del dono perfetto.

Ed ecco, quindi, che nel sito inglese di The Body Shop nasce una sezione interamente dedicata ai regali natalizi, con suggerimenti per tipologia di regalo, ma anche con miniguide per sopravvivere alla giungla della scelta dei regali per ciascun parente.
Il tocco in più, però, è la live chat, un personal shopper pronto a fornire consigli su misura e rispondere a tutte le domande degli utenti.
 
gift_finder_offerte_campagne_natalizie.png
 
blog_post_seo_regali_natale.png
 
Non possono restare esclusi i social network, fondamentali per una comunicazione integrata, ma anche con il compito di offrire un lato più ludico e ingaggiante, come nel caso del nostro Jeep Owner Group, dove grazie a dei "meme" i Jeepers potevano ricordare ai loro amici quale regalo avrebbe davvero fatto la differenza sotto l'albero.
 
jeep_owner_group_natale.png

 

Ricordagli cosa hanno sempre desiderato

C'è un e-shop? È il momento di sfruttare la mailing list e i dati acquisiti nel tempo. I clienti spesso "giocano a fare la spesa" nei negozi online, inserendo nel carrello i loro prodotti preferiti, o semplicemente compilando delle wishlist. Infondo, non è come se nei mesi precedenti si fossero impegnati a scrivere una "letterina"?

Inviare una newsletter personalizzata ricordandogli che il Natale è il momento giusto per fare (e per farsi) "quel" regalo può essere una buona strategia per riattivare un processo d'acquisto non concluso.

Immancabile, ad esempio, la newsletter di Apple che suggerisce idee per regali last minute, ricordando il termine ultimo per riceve il regalo entro Natale (questo è uno di quei casi, infatti, in cui non si può "bucare la consegna").

newsletter_natale_esempio_apple.png
 

Mentre la newsletter di J.Crew incorraggia a creare una wishlist prendendo ispirazione da quella del proprio staff. Un modo interessante questo per interagire con i clienti e avvicinarli all'azienda.

giftguide.jpg
 

Sempre per restare in tema wishlist, l'eCommerce cosmetico Feel Unique, ha realizzato una sezione dedicata proprio alle liste dei desideri. In "Make a Wish" l'utente può registrarsi, selezionare i proprio regali e condividerli con amici e parenti alla ricerca di suggerimenti.

feelunique_wishlist_natale.png

 

Sii generoso

A Natale siamo tutti più buoni. Quale miglior momento per offrire un coupon o una promo speciale?

Starbucks qualche anno fa ha regalato ogni giorno uno sconto o una sorpresa ai suoi clienti e dato vita a piccoli eventi speciali in store così da accrescere le visite in determinati orari (forse quelli di minor affluenza?).

blog deal.png
 
Starbucks-Holiday-Drink-Deal.jpg 

Last, but non least... la raccolta dati. Associare tutte queste iniziativa ad una attività di lead generation o di tracciamento dei dati permetterà di poter utilizzare queste informazioni in tutte le successive iniziative.

L'atmosfera natalizia dura solo 25 giorni, ma la sua scia può dare benefici tutto l'anno!

Sei alla ricerca dell'idea giusta per far partire la tua campagna di Natale? Contattaci, insieme completeremo la to-do list della prossima campagna natalizia della tua azienda.  

Prosegui la discussione su
Vuoi saperne di più? Ti offriamo i primi 15 minuti di consulenza.  Vuoi scoprire come migliorare la Customer Experience offerta dalla tua azienda?  Ci basta il tempo di un caffè. Prendi un caffè con il nostro esperto di CX
Conosciamoci meglio.  Vuoi conoscere le nostre ultime esperienze, le nostre idee per la tua azienda  o semplicemente il vincitore del torneo aziendale di ping-pong?  Prendi un caffè con noi